Raggiunto l’accordo

stretta-di-mano

 

IL NEGOZIATO E’ FINITO DOPO L’INCONTRO CON I SINDACATI CHE RAPPRESENTANO LA MAGGIORANZA ASSOLUTA DELLE COLLEGHE E DEI COLLEGHI DELLE CARRIERE NON DIRETTIVE

Confermati i testi del 14 ottobre e tutte le acquisizioni conseguite il 3 novembre:
testi su cui avevamo svolto un referendum.

Smentiti coloro che negavano i risultati dell’incontro del giorno 3 novembre.

Acquisito anche lo 0,4% strutturale dal 1° gennaio 2016 che, unitamente a tutti gli altri adeguamenti economici, consente di riconoscere alle carriere non direttive i medesimi risultati conseguiti per la carriera direttiva.

In data odierna è definitivamente concluso il confronto negoziale che ha confermato le ragioni di Falbi, Fisac-Cgil e Uilca.

Mercoledì 9 dicembre è prevista la sottoscrizione degli accordi raggiunti: insieme ai testi degli accordi, che diffonderemo a tutte le colleghe e i colleghi, non mancheremo di svolgere, nell’occasione, talune considerazioni di ordine più generale.

Anche sul negoziato per la riforma delle carriere abbiamo chiesto di riaprire il confronto e la delegazione aziendale non ha opposto pregiudiziale chiusura, anzi ha dichiarato disponibilità ad avanzare proposte specifiche per le carriere non direttive.

Roma, 3 dicembre 2015

LA SEGRETERIA NAZIONALE UILCA-UIL
LA SEGRETERIA NAZIONALE FISAC-CGIL
LA SEGRETERIA GENERALE FALBI-CONFSAL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *