A fianco dei lavoratori del servizio mensa

sciopmense

 

Le lavoratrici e i lavoratori del Servizio Mensa continuano ad essere impegnati in una dura e difficile trattativa per il rinnovo del contratto di lavoro.

La posizione delle Associazioni Datoriali continua ad essere quella, inaccettabile, per la quale il Contratto Nazionale si rinnova a patto che i lavoratori del settore rinuncino a parte dei loro salari e dei loro diritti.

Per questo le OO.SS. di riferimento (Filcams CGIL, Fisascat CISL, UILTucs) hanno indetto una giornata di sciopero per venerdì 6 maggio 2016.

La Fisac CGIL, la First CISL e la UILCA della Banca d’Italia esprimono fattiva solidarietà agli addetti del servizio mensa impegnati in questa lotta per il rinnovo del loro CCNL, invitando tutti i colleghi a non usufruire del servizio il prossimo venerdì e si augurano che la vertenza venga chiusa al più presto con la piena soddisfazione delle lavoratrici e dei lavoratori.

Roma, 5 maggio 2016

LE SEGRETERIE NAZIONALI Fisac CGIL First CISL Uilca UIL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *