Codice antimolestie – Un tema molto rilevante

Si è tenuto questa mattina l’incontro previsto sul codice antimolestie.

Non si trattava di una convocazione per la firma dei testi e le OO.SS., di conseguenza, hanno presentato alla Delegazione osservazioni e affinamenti della bozza presentata.

Data l’assoluta rilevanza del tema, che non è di mera facciata ma di sostanza, è infatti fondamentale che il testo rispecchi le reali necessità normative che le odiose situazioni delle molestie sul luogo di lavoro presentano e in questo, la maggior parte delle OO.SS. ha finora dimostrato grande interesse e partecipazione attiva.

La Fisac CGIL ha a lungo lavorato per un affinamento dei testi, anche grazie all’esperienza maturata in ambito confederale per altri comparti e ha rilevato positivamente l’accoglimento da parte dell’Amministrazione di molte delle proposte presentate nello scorso incontro.

Tuttavia rileviamo ancora alcune lacune nel testo, specialmente per quanto riguarda la carenza di specifiche sufficienti nella procedura formale: l’incontro è servito a chiarire con la Delegazione aziendale quali sono i punti salienti, per noi dirimenti, che vanno meglio specificati insieme ad alcuni passaggi che reputiamo fuorvianti.

La Banca si è detta disponibile ad approfondire le modifiche suggerite. Confidiamo che la fattiva collaborazione che su questo tema finora abbiamo registrato consentirà di definire correttamente le questioni ancora rimaste irrisolte per addivenire ad un risultato positivo.

Roma, 16 marzo 2022

La Segreteria Nazionale