Iscriviti alla CGIL

Scarica il modulo per iscriverti

Immagine

Perché milioni di lavoratori si iscrivono al Sindacato?
Perché “Insieme si può”: un lavoratore da solo difficilmente riuscirebbe a contrattare retribuzioni e diritti dignitosi. Per questo, da oltre cent’anni, i lavoratori hanno cominciato ad unirsi, organizzandosi in sindacati, per migliorare le condizioni di lavoro e di vita. Anche i datori di lavoro, i lavoratori autonomi, i dirigenti sono organizzati in associazioni, per tutelare i loro interessi. A maggior ragione dobbiamo farlo noi lavoratori. Perché puoi trovare “la risposta giusta al tuo problema”?
Oggi il Sindacato ha organizzato una articolata serie di servizi e di tutele per rispondere ai problemi che i lavoratori devono affrontare. Iscriversi al Sindacato significa dunque avere a disposizione una “rete di protezione” per affrontare in modo sicuro le piccole o grandi difficoltà che possiamo incontrare, con un’organizzazione esperta nel garantire tutte le consulenze ed i servizi di diritto del lavoro, vertenziali, fiscali e pensionistici. Cos’è la delega sindacale? A cosa serve iscriversi?
La delega è la dichiarazione che sottoscrivi e che permette al Sindacato di poterti difendere – qualora ne avessi necessità – in tutte le questioni legate al mondo del lavoro. Serve per poter contribuire alla realizzazione di contratti nazionali ed aziendali (su occupazione, orari, formazione, stipendio, ecc.): con la tua attiva partecipazione puoi essere determinante nella definizione ed approvazione delle piattaforme rivendicative e nel giudizio definitivo sulle ipotesi di intese raggiunte. Quanto costa?
La delega sindacale costa solo lo 0,50% della tua paga base. Perché iscriversi alla CGIL?
Perché la CGIL opera per tutelare la nostra condizione di lavoro e di vita.

Per iscriverti scarica i moduli compilali in ogni sua parte, firmali e consegnali al rappresentante locale oppure
inviali direttamente alla Segreteria Nazionale – Via Panisperna, 32 00184 Roma (non inviare direttamente al Servizio Personale)

L’importo delle trattenute effettuato mensilmente è pari allo 0,40% della voce “stipendio” presente nel prospetto paga (corrispondente a 1/13 dello stipendio annuo lordo), dalla quale viene detratto un importo in cifra fissa corrispondente a una quota della vecchia indennità di scala mobile (€ 369,91 per appartenenti all’area manager e € 312,46 per appartenenti all’area operativa). Nell’ambito di ogni carriera, il contributo non dovrà essere superiore a 1,70 volte il contributo dovuto per il grado iniziale della carriera stessa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *